lunedì 6 dicembre 2010

Ignoranza, ignoranza, ignoranza, infinita ignoranza

Ignoranza


Ho cercato in rete il significato di ignoranza ed ho trovato la spiegazione di Wikipedia Ignoranza - Wikipedia.

Ho letto tutto e credo di avere capito:-) anche se.... mi restava un dubbio e volevo un esempio pratico poi ho visto questo video e tutto e' stato chiaro (qualora il link non funzioni, non voglio lasciarVi dubbi e suggerisco un paio di link alternativi ma con lo stesso contenuto link1 prima parte- link2 seconda parte).

lunedì 15 novembre 2010

EMERGENZA OSPEDALE! Se proprio dovete stare male, UNO ALLA VOLTA!

Se nel turno notturno (dalle 20.00 alle 7.00), il personale del Pronto Soccorso, che deve coprire un distretto di Comuni pari a 55.000 abitanti, si compone solamente di un medico e due infermieri, e' assolutamente necessario organizzare le emergenze della popolazione quindi sentirsi male UNO ALLA VOLTA.

E' ovvio che e' una provocazione ma non cosi' lontana dalla realta'.

Tra l'altro il personale sopra indicato, oltre ad assolvere alle emergenze sanitarie notturne di 55.000 abitanti, deve anche ricoprire il ruolo di portineria, centralino e come se non bastasse, della sicurezza (visto lo spostamento del personale di guardiola) nonche' occuparsi delle analisi di laboratorio rilevando i parametri clinici dei pazienti trattati.
Quanto sopra significa che quanto un'auto medica esce per un'emergenza con a bordo un medico ed un infermiere, nel Pronto Soccorso rimane un solo infermiere che a fronte di un'altra emergenza e' costretto a contattare il medico di guardia che, a seconda del turno, puo' essere un cardiologo, un ematologo o altro....e quindi, pur trattandosi di medico specialistico, non e' specializzato per un Pronto Soccorso.
L'unica soluzione prospettata dall'AUSL regionale e' che a fronte di una emergenza con un medico ed un infermiere gia' impegnati fuori dal Pronto Soccorso per un altro intervento, deve uscire un'altra automedica dall'Ospedale di un Comune limitrofo a 25 km di distanza.

Non sono valutazioni teoriche ma si tratta della realta' del Comune di Correggio (in provincia di Reggio Emilia) che, a fronte dei tagli regionali alla sanita', si trova un Pronto Soccorso nelle condizioni sopra indicate.




Paolo Marmiroli

giovedì 4 novembre 2010

Patto di Stabilità Comuni: diminuiranno i servizi per i cittadini!

Vivo a Correggio in provincia di Reggio Emilia, un comune di 25.000 abitanti a cui, il Decreto 78 - Manovra economica correttiva (approvato nelle ultime settimane), ha tagliato ogni tipo di fondo per i servizi dei cittadini. Ecco perche?

La situazione che si e' venuta a profilare per il Comune di Correggio, come per moltissimi Comuni, e' particolarmente critica e sta emergendo in tutta la sua gravita'. In pratica sono tre le circostanze che, sovrapponendosi, fanno intravedere uno scenario senza precedenti in quanto a capacita' di spesa e quindi di offerta di servizi ai cittadini:

- i tagli dei trasferimenti statali, che per Correggio ammontano a circa 750mila euro;
- il meccanismo (incredibile per iniquità e casualità) legato al Patto di stabilità, con l'ulteriore inasprimento sanzionatorio nei confronti di chi dovesse trovarsi a violarlo e il cui rispetto per il Comune di Correggio comporta l'obbligo di portare in avanzo 2 milioni e 700mila euro;
- la situazione di crisi economica e, soprattutto, occupazionale che da mesi sta interessando il distretto correggese, con conseguente aumento delle richieste di sostegno al Comune da parte delle famiglie.

Per questi motivi il Comune di Correggio si trova nella condizione di dover operare un taglio di circa 3 milioni e mezzo di euro rispetto all'anno in corso, tra l'altro quasi tutti sulla parte corrente del bilancio, cioè quella necessaria all'erogazione dei servizi alla persona.

I 750.000 euro in meno da trasferimenti statali, sono un taglio pesante che si potrebbe anche giustificare in un'ottica di contenimento della spesa pubblica, anche se poi il Governo dovrebbe spiegare perché, mentre dichiara di impegnarsi nella riforma federalista del Paese, i sacrifici maggiori tocchino sempre e comunque agli enti locali, senza che vengano prese in considerazione la lotta all'evasione fiscale e un deciso "dimagrimento" della spesa centrale..
Per il Governo sarebbe ancor piu' difficile spiegare ai cittadini il meccanismo del Patto di stabilità, sistema particolarmente complicato oltre che iniquo.
E spiegare perché, in questa situazione, il Comune di Correggio sia obbligato a dover generare un saldo attivo di più di 2 milioni e 700 mila Euro; SOLDI che rimarranno lì, a disposizione dello Stato, CONGELATI ed INUTILIZZABILI.

Di fatto, il Comune di Correggio, con tutti i suoi servizi, si trova decisamente svantaggiato dalle regole imposte dal Patto di stabilità che, prendendo a riferimento l'anno 2007, impone ciecamente e stupidamente a tutti i Comuni risparmi che non tengono in alcun conto la virtuosità dei bilanci, il livello di indebitamento, le esigenze, le ricchezze e le caratteristiche di un determinato territorio.

Se la situazione è questa, diventa allora evidente che "qualcosa accadrà" e che questo qualcosa toccherà direttamente la vita dei cittadini correggesi.



Paolo Marmiroli

venerdì 29 ottobre 2010

PERCHE’ GLI HAMBURGER DI MCDONALD’S NON SI DECOMPONGONO MAI

LA VERA STORIA DIETRO LA STORIA

DI MIKE ADAMS
NaturalNews.com

È sempre interessante notare come i media principali “scoprono” notizie che credono essere nuove anche se la comunità salutista ne ha parlato per anni. Per esempio, recentemente il New York Times ha pubblicato un articolo intitolato Quando le medicine causano problemi che dovrebbero prevenire.
Abbiamo parlato per anni di questo argomento, di come la chemioterapia causi il cancro, i medicinali per l’osteoporosi provochino fratture alle ossa e di come gli antidepressivi portino a comportamenti suicidi.

L’ultima “novità” scoperta dai media principali è che gli hamburger e le patatine del Happy Meal della McDonald’s non vanno a male, anche se li si lascia per sei mesi. Questa storia è stata ripresa dalla CNN, dal Washington Post e altri media commerciali che sembrano essere rimasti folgorati dal fatto che il cibo spazzatura delle catene dei fast food non marcisce.



La cosa divertente è che l’industria salutista si era già interessata a questo argomento anni fa. Ricordate il video Bionic Burger di Len Foley? Era apparso nel 2007 ed è stato visto 2 milioni di volte su Youtube. Nel video c'è un ragazzo che ha comprato i suoi hamburger da McDonald’s nel 1989 e dopo due decenni non si sono ancora decomposti!



Ora lui conserva un museo di hamburger non avariati nel suo scantinato.

I media principali hanno ripreso questa storia? No, nemmeno una parola. La storia era stata completamente ignorata. Soltanto nel 2010, quando un artista ha postato una racconto su un hamburger McDonald’s che da 6 mesi non andava a male, i media l’hanno raccontato.

Date un’occhiata al video indicato sopra e vedrete un intero museo di Big Macs e hamburgers riuniti lungo gli anni, e nessuno di essi si è decomposto.

Ed è di particolare interesse soprattutto perché il recente “Happy Meal Project” che verifica lo stato di un hamburger per sei mesi, ha attirato molte critiche da chi sostiene che l’hamburger va a male se gli si dà il tempo sufficiente. Questi critici ignorano evidentemente l’esistenza del museo dei burger mummificati fin dal 1989. Questa roba sembra non decomporsi mai!

Perché gli hamburger della McDonald’s non si decompongono?

E allora perché gli hamburger e le patatine dei fast food non marciscono? La risposta più facile potrebbe essere che sono fatti con tanti agenti chimici che nemmeno la muffa li attaccherebbe. In parte è vero, ma non è tutto.

La verità è che molti cibi trattati non si decompongono né vengono attaccati dalle muffe, insetti o topi. Provate a lasciare della margarina fuori nel cortile e vedrete che niente la attaccherà. Anche la margarina sembra essere immortale!

Le patatine durano decenni. Le pizze congelate resistono notevolmente alla decomposizione. Avete presenti le salsicce e le carni trattate vendute a Natale e durante le feste? Potete tenerle per anni e mai andranno a male.

La ragione essenziale per cui le carni non si decompongono è il loro elevato contenuto di sodio. Il sale è un grande conservante, come ben sapevano gli esseri umani che lo hanno usato per millenni. Le polpette di carne della McDonalds sono così piene di sodio che sono da considerare carne trattata, senza parlare degli agenti chimici che potrebbero contenere.

Sulla carne non ho dubbi circa la loro mancata decomposizione. La domanda che mi faccio invece è perché capita lo stesso con i panini? Questa è la parte che mi spaventa, dal momento che il pane naturale comincia a creare muffa dopo qualche giorno. Cosa può mai esserci nei panini della McDonalds che li preserva dalla vita microscopica per oltre due decenni?

In realtà, se non siete dei chimici non riuscirete nemmeno a leggere la lista degli ingredienti a voce. Ecco cosa contengono i panini, così come indicato nella pagina internet (non in quello italiano, ndt) della McDonald’s:

Farina arricchita (farina di grano sbiancata, farina di frumento maltata, niacina, ferro ridotto, tiamina mononitrato, riboflavina, acido folico, enzimi), acqua, sciroppo di alto fruttosio (HFCS), zucchero, lievito, olio di soia e/o olio di soia parzialmente idrogenato, contiene il 2% o meno di: sale, solfato di calcio, carbonato di calcio, glutine di grano, solfato di ammonio, cloruro di ammonio, agenti ammorbidenti per la pasta (lattato steaorile di sodio, estere diacetiltartarico di mono- e digliceridi degli acidi grassi, acido ascorbico, azodicarbonamide, mono- e digliceridi, monocalcio fosfato, enzimi, gomma di guar, perossido di calcio, farina di soia), propionato di calcio e propionato di sodio (conservanti), lecitina di soia.

Non c'è male, vero? Soprattutto l’HFCS (qualcuno vuole il diabete?), l’olio di soia parzialmente idrogenato (causa malattie cardiache) e la lunga lista di chimici come il solfato di ammonio e il propionato di sodio. Yumm, mi viene l’acquolina in bocca solo a pensarci.

Ma la drammatica verità è che secondo me niente mai mangerà il panino della McDonald (tranne gli esseri umani) perché non è cibo!

Nessun animale normale può avere la percezione del panino McDonald’s come cibo e a quanto risulta nemmeno i batteri o le muffe. Secondo il loro buon senso, quella è roba non comestibile. Ecco perché questi burger bionici non andranno mai a male.

E ora arrivo alla mia conclusione su questa risibile vicenda: esiste una sola specie sul pianeta terra che è così stupida da pensare che l’hamburger della McDonald è cibo. Questa specie soffre di altissimi tassi di diabete, cancro, malattie cardiache, demenza e obesità. Si tratta di una specie che sostiene di essere la più intelligente del pianeta eppure si comporta in modo così stupido che alimenta i propri bambini con agenti chimici velenosi e con non-cibo talmente atroce che nemmeno la muffa se lo mangia.

Mike Adams
Fonte: www.naturalnews.com
Link: http://www.naturalnews.com/030074_Happy_Meal_decompose.html
17.10.2010

Traduzione per www.comedonchsciotte.org a cura di RENATO MONTINI



Fonte: http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=7570

mercoledì 29 settembre 2010

Sono stato censurato anche da Paolo Attivissimo!!!

Beh, questa me l'aspettavo anche perche' non gli perdono mai nessuna cavolata che scrive.

Oggi in seguito alla notizia che rafforza le terapie del Dott. Pantellini (vedi http://www.informarmy.com/2010/09/bicarbonato-contro-il-cancro-scienziati.html) ho messo il seguente commento su un post del Blog di Attivissimo (http://attivissimo.blogspot.com/2009/02/antibufala-bicarbonato-per-curare-il.html)

"La solita bufala di attivissimo…. notizia di ieri… anche la medicina ufficiale ha avviato dei trial per l’utilizzo del bicarbonato…. ha ha ha… attivissimo… il re della bufala… la mozzarella di bufala… leggi qui… con fonte del quotidiano La Repubblica : http://www.informarmy.com/2010/09/bicarbonato-contro-il-cancro-scienziati.html"


Purtroppo...:-) tra i commenti non c'e', anche dopo la moderazione del proprietario del sito :-)

Ciao ciao :-)

venerdì 27 agosto 2010

ATTIVISSIMO! ATTIVISSIMO? Ecco come funziona il Blog di Paolo Attivissimo!

Come funziona il Blog di Paolo Attivissimo?


Chi conosce e chi non conosce il Blog di Paolo Attivissimo all'indirizzo http://attivissimo.blogspot.com sara' sicuramente interessato a sapere come funziona questo blog.

Attivissimo (che tra l'altro si e' "allargato" con anche il sito Attivissimo.net, http://complottilunari.blogspot.com, http://undicisettembre.blogspot.com) si autodefinisce giornalista informatico e cacciatore di bufale.

Il blog ha avuto fama principalmente perche'
  • "sbufala" notizie di cronaca di basso livello
  • presenta articoli interessanti sulla tecnologia
  • Paolo Attivissimo presenta un programma radiofonico in Svizzera

Il fatto di andare a "sbufalare" notizie o articoli comparsi su giornali o programmi tv consente di aumentare l'interesse per il blog ed inoltre fornisce un grado di credibilita' elevato che viene rafforzato da articoli interessanti sull'information technology.

Quanto sopra viene poi integrato dall'autore con articoli di derisione verso coloro che si pongono domande a scopo riflessivo su argomenti quali
  • il "fenomeno" delle scie chimiche (irrorazioni chimiche nei cieli),
  • la presenza degli alieni (creature extra terrestri sul pianeta terra o nel sistema solare),
  • le terapie alternative alla medicina ufficiale (medicina germanica, medicine orientali, agopuntura, pranoterapia, etc.),
  • la veridicita' dell'attentato alle Torri Gemelle dell'11.9,
  • la veridicita' dello sbarco sulla luna del 1969 (ed ipotesi di sbarco effettivo qualche anno dopo mantenuto top secret).

Sono certamente tematiche delicate e che richiedono attenzione nell'identificare le fonti attendibili e ad escludere i ciarlatani, ma sono sicuramente tematiche su cui riflettere soprattutto quandi ci si trova di fronte ad eventi che tra loro sembrano correlati e coperti dalla censura dei governi mondiali.

Arriviamo al punto.... come funziona il blog di Attivissimo?

In parte e' stato descritto sopra ed e' cio' che lo rende "autorevole"; tale autorevolezza Attivissimo poi la utilizza per dare forza e credibilita' alle proprie affermazioni riguardo le 4 tematiche sopra indicate.

Cio' che voglio dire e' che bisogna sempre fare attenzione a cio' che si legge ma non e' nemmeno giusto dare sempre tutto per scontato.
E' per questo che ritengo opportuno esaminare anche situazioni che possono risultare difficili da concepire o al di fuori delle affermazioni dei principali mass media ma che presentano risvolti interessanti, razionali e degni di essere trattati ed analizzati piu' dettagliatamente.

Se avessi scritto le ultime tre righe sopra indicate, in un commento ad un qualsiasi post di Paolo Attivissimo cosa sarebbe successo?

Nell'arco di poche ore sarebbero intervenute alcune persone a deridere le mie affermazioni, a darmi del complottista, del bicarbonatista, del mazzucchino (da Massimo Mazzucco), del complottolunarista o altre parole denigratorie nei confronti di un libero pensiero tra l'altro molto razionale ed educato (lo dico perche' sono gia' intervenuto con commenti sul suo blog di Attivissimo ed i trattamenti sono stati pessimi per non dire penosi).
Poi dopo qualche altro commento a favore o a sfavore di quanto detto, solitamente interviene Attivissimo con una concisa valutazione della situazione che porta, con buone tecniche di marketing, ad analizzare o trattare un problema connesso ma diverso da quello in questione facendo comunque passare il commentatore in questione, per un credulone (per non dire di peggio).

Considerando che il tutto avviene nell'arco di poche decine di minuti mi risulta facile pensare che dietro al blog di Attivissimo vi sia uno staff di 5-10 persone dedicate a "moderare" i commenti in questo modo: niente censura ma derisione degli utenti.

I motivi di tutta tale censura dei pareri difformi da quanto propugnato dal "sistema massonico politico economico" sono a me ignoti... anche se personalmente ho le mie idee che magari riportero' in un successivo post.


INFORMARMY.com



P.S.: perche' ho scritto sempre in maiuscolo la parola Attivissimo? Di certo non per l' "importanza" del personaggio ma perche' Attivissimo in grassetto e' utile per il posizionamento sui motori di ricerca.



Fonte: http://www.informarmy.com/2010/08/attivissimo-attivissimo-ecco-come.html

martedì 24 agosto 2010

Detrazione 36% e 55%: la ritenuta 10% sui bonifici per le detrazioni

La ritenuta 10% sui bonifici per le detrazioni del 36% e del 55%


Dall'Agenzia delle Entrate nuovi chiarimenti per l'applicazione della manovra economica, evitata la doppia imposizione

Sul totale del bonifico per il pagamento dei lavori di ristrutturazione e risparmio energetico, dopo aver scorporato l'Iva, va effettuato il calcolo sulla ritenuta del 10%. Lo ha chiarito l'Agenzia delle Entrate con la circolare 40E/2010.

La ritenuta del 10% è stata introdotta con l'articolo 25 della manovra relativa alla sostenibilità finanziaria e la competitività economica ed è in vigore dal 1° luglio 2010. A partire da questa data le Banche e le Poste Italiane effettuano una ritenuta d'acconto sui bonifici versati dai clienti che usufruiscono delle detrazioni del 36% e 55% alle imprese che hanno realizzato l'intervento di ristrutturazione o di riqualificazione energetica.

Con il provvedimento 92488 e con
la successiva Risoluzione 65/E del 30 giugno 2010, l'Agenzia delle Entrate ha spiegato che nel momento in cui viene erogato il bonifico, le banche effettuano la ritenuta dell'Irpef dovuta dalle imprese che beneficiano del pagamento e provvedono al versamento col modello F24 utilizzando il codice tributo 1039. Al destinatario del bonifico viene invece rilasciata una certificazione della ritenuta praticata.

Con la Circolare 28 luglio 2010, n. 40/E, l'Agenzia delle Entrate ha fornito una serie di chiarimenti che cambiano le modalità di fatturazione e pagamento delle opere per le quali si intende chiedere la detrazione 36% o 55%.

La base imponibile su cui effettuare la ritenuta non deve comprendere l'Iva, che varia in base alla tipologia degli interventi. L'imposta ad esempio è fissata al 10% per la ristrutturazione degli edifici abitativi e al 20% per l'acquisto di beni utili alla ristrutturazione.
Nota bene:
è utile comunicare sempre ai propri fornitori l'intenzione di avvalersi delle detrazioni, in quanto in molti casi essi dovranno costruire e conteggiare diversamente le loro fatture.

Dal momento che la differenziazione potrebbe mettere in difficoltà il soggetto che effettua la ritenuta o aggravare le procedure col rischio di creare imprecisioni, viene sempre applicata l'aliquota più elevata del 20%. Dal totale del bonifico deve quindi essere scorporato il 20%. Sulla parte restante si applica la ritenuta del 10%.

La circolare previene l'inconveniente della doppia ritenuta. Nel caso dei condomini, che come sostituti di imposta applicano la ritenuta del 4% sui corrispettivi dovuti per prestazioni relative a contratti d'appalto di opere o servizi, si applica solo quella del 10% per evitare una duplicazione degli oneri.

Se le imprese destinatarie del bonifico usufruiscono di regimi fiscali agevolati in base ai quali è prevista la tassazione del reddito mediante imposta sostitutiva dell'Irpef, la ritenuta del 10% potrà essere scomputata dall'imposta sostitutiva.

Vista la complessità della materia, in fase di prima applicazione non saranno irrogate sanzioni in presenza di violazioni della norma.

Ritenuta solo sull'imponibile

La ritenuta (che verrà effettuata dalla banca o dalle Poste) incide esclusivamente sull'imponibile della fattura e non sull'iva. Dunque, rispetto al totale di ogni bonifico, il soggetto incaricato della ritenuta – il cosiddetto sostituto d'imposta – dovrà scorporare l'iva. Essendo diverse le aliquote a cui vanno assoggettati i diversi interventi, l'Agenzia delle Entrate indica che ci si debba sempre riferire all'aliquota più alta, e cioè al 20%.

Ogni bonifico verrà quindi sottoposto alla ritenuta del 10% dopo lo scorporo di una iva presunta del 20%, mediante la formula: totale del bonifico /120*100.

Esempio: fattura di euro 2.000 + iva 10% = totale della fattura e del bonifico euro 2.200,00
La banca scorpora il 20% dell'iva presunta per determinare l'imponibile: 2.200/120*100 = euro 1.833,33
e calcola la ritenuta del 10% su tale importo = euro 183,33.
Al fornitore verrà quindi accreditato l'importo di euro 1.650,00.

Nessuna indicazione in fattura

Nelle fatture dei fornitori e consulenti non dovrà comparire alcuna dicitura relativa alla ritenuta del 10%. Gli istituti di credito e le Poste attueranno automaticamente la ritenuta, mentre i soggetti che effettuano il bonifico non sono tenuti ad alcun adempimento.

Fornitori e consulenti già soggetti a ritenute da parte di aziende o condomini

La regola è che la nuova ritenuta sospende eventuali altre ritenute in essere. Infatti, in alcuni casi era già prevista una ritenuta da parte del soggetto ordinante: ad esempio il 20% sulle parcelle dei consulenti se pagate da società o il 4% sulle prestazioni relative a contratti d'appalto se pagate da condomini.

Recita la Circolare: " ...al fine di evitare che le imprese e i professionisti che effettuano prestazioni di servizi o cessioni di beni per interventi di ristrutturazione edilizia o di riqualificazione energetica subiscano sullo stesso corrispettivo più volte il prelievo alla fonte, dovrà essere applicata la sola ritenuta del 10% prevista dal predetto decreto legge n. 78 del 2010."

Se la fattura o parcella è già stata emessa, con l'indicazione della "vecchia" ritenuta, questa va ignorata: la banca provvederà autonomamente a trattere la nuova ritenuta del 10%, come indicato.

In pratica:

Se il bonifico è effettuato da un privato, nella fatturazione e nel pagamento non cambia nulla rispetto alla situazione precedente. Infatti la ritenuta del 10% non deve comparire in fattura, viene calcolata automaticamente dalla banca.

Si consiglia caldamente, almeno nei primi di tempi, di comunicare con chiarezza con chi deve emettere le fatture: infatti l'importo del bonifico e l'importo accreditato sono diversi e sarà facile cadere in equivoci.

Se il pagamento del bonifico è effettuato da una impresa o da un condominio in precedenza obbligati a effettuare ritenute, è possibile che nelle fatture compaia ancora la relativa dicitura. Essa va ignorata, e naturalmente la ritenuta non va operata. Quellal giusta viene calcolata automaticamente dalla banca e non è necessario che compia in fattura.

Anche in questo caso si consiglia di prendere contatto con chi ha emesso la fattura e possibilmente di farsela rifare.


Scarica la Guida alla detrazione del 55% aggiornata a Luglio 2010
di Edilportale.com

Riferimenti:

Circolare Agenzia delle entrate 28 luglio 2010, n. 40/E
in Nextville.it (Norme e interpretazioni)


Legge 30 luglio 2010, n. 122
in Nextville.it (Norme e interpretazioni)



Detrazione 36% e 55%: la ritenuta 10% sui bonifici per le detrazioni


sabato 21 agosto 2010

Un "bel" ricordo di Cossiga....

... tra i vari disponibili!!!

Riporto una notizia del 1984 tratta da Republlica

COSSIGA VIETA AL CSM DI DISCUTERE SU CRAXI

ROMA - Il Consiglio superiore della magistratura non può e non deve pronunciarsi in alcun modo sulle pesanti critiche rivolte da Craxi alla sentenza con cui il tribunale di Roma ha condannato deputati e giornalisti socialisti per aver diffamato il Pm del processo Tobagi, Armando Spataro. A porre improvvisamente il bavaglio all' organo di autogoverno della magistratura è stato il suo stesso presidente, Francesco Cossiga. L' intervento del capo dello Stato è stato reso noto improvvisamente ieri sera alle 20 mentre era in corso una assemblea plenaria del Consiglio. Il vicepresidente Giancarlo De Carolis ha interrotto i lavori per annunciare di aver ricevuto una lettera di Cossiga, scritta "per esprimere, nella qualità di presidente della Repubblica e di presidente del Csm, la ferma convinzione della inammissibilità di un dibattito o intervento del Consiglio su atti, comportamenti o dichiarazioni del presidente del Consiglio dei ministri". "Signor vicepreisdente - ha scritto il capo dello Stato - ricevo ora la comunicazione che all' ordine del giorno della seduta odierna del Consiglio è stata deliberata l' introduzione dell' argomento: le recenti dichiarazioni del presidente del Consiglio dei ministri e l' indipendenza della magistratura, a ciò richiamando la procedura dell' art. 39 del regolamento interno del Consiglio superiore della magistratura. Faccio riserva sulla interpretazione data alla norma regolamentare (che pure andrebbe letta in coordinazione con l' art. 38 e che perciò non dovrebbe consentire la pregiudiziale pretermissione dell' assenso del presidente) e soprattutto sulla compatibilità di tale norma col sistema della costituzione e con il chiaro dettato della legge che intesta esclusivamente al presidente il potere di convocazione (e perciò quello implicato di determinazione dell' ordine del giorno): ma non intendo sollevare ora e in questa sede tale problema". A questo punto Cossiga ha espresso la convinzione della inammissibilità del dibattito consiliare sulle dichiarazioni di Craxi. "Il mio giudizio - ha però tenuto a precisare - prescinde assolutamente da ogni valutazione di merito della questione posta all' ordine del giorno, ma attiene esclusivamente ai profili costituzionali del caso". "Nel nostro sistema di organi istituzionali - ha proseguito il presidente della Repubblica - la valutazione dei comportamenti del presidente del Consiglio dei ministri è attribuita in via esclusiva al Parlamento nazionale e non può assolutamente di essa intendersi sotto nessun profilo investito un organo, anche se di alta amministrazione, quale il Consiglio superiore della magistratura. E ciò anche in quanto esso è per costituzione presieduto dal presidente della Repubblica, le cui relazioni col presidente del Consiglio passano assolutamente al di fuori dello stesso Csm. Questa incompetenza, che io ritengo assoluta, del Consiglio superiore e che, se da esso trasgredita, pone gravi problemi di interpretazione della carta costituzionale, non può essere considerata in nessun modo limitativa del libero diritto di critica che spetta ad ogni cittadino nei confronti di comportamenti dell' esecutivo e quindi anche del diritto di critica dei magistrati come singoli, come gruppi, ovvero in quanto riuniti in libera associazione". La lettera di Cossiga ha destato sorpresa e sconcerto in seno ai consiglieri. "Per noi", ha detto qualcuno "questo significa chiuderci la bocca, significa non volere che il Consiglio funzioni al meglio come, salvo qualche zona d' ombra, è successo finora". All' ordine del giorno per oggi era proprio la discussione relativa alle censure rivolte da Craxi alla magistratura romana che aveva "osato" condannare quanti avevano a loro volta criticato i giudici di Milano impegnati nel processo Tabogi. A sollecitare una ferma presa di posizione del Csm erano state una precisa richiesta della corrente moderata di "magistratura indipendente" ("sotto il profilo dell' indipendenza della magistratura") il cui primo firmatario era stato Giovanni Verucci, capo gruppo in seno al Csm; una richiesta analoga dei magistrati della procura di Milano, firmata anzitutto dal capo della procura Mauro Gresti; e una lettera del presidente del tribunale di Roma Amatucci, scritta in difesa dei giudici che hanno condannato i deputati socialisti e i giornalisti dell' "Avanti". Oggi, tutti i programmi salteranno e al plenum del Csm si parlerà - tutto fa presumere con toni oltremodo vivaci - della lettera di Cossiga.

venerdì 13 agosto 2010

Il PD (Correggio Democratica) è così democratico che MI HA CENSURATO!!!

Nelle scorse settimane su Facebook ho ricevuto la Richiesta di Amicizia di Correggio Democratica; dopo un attimo di perplessita' ho accettato l'amicizia (cosi' come avevo gia' in passato l'amicizia di altri Gruppi di Partiti seppur senza interessi).

Ho quindi iniziato a guardare la Bacheca leggendo le varie notizie, note, post (ovviamente di parte) del movimento politico locale e non solo....






















Qualche giorno piu' tardi ho persino aggiunto commenti come da immagini allegate (che ad oggi sono ancora presenti su Facebook)









































Poi mercoledi' 11 agosto 2010 sono rientrato sul profilo di Correggio Democratica per verificare se vi erano nuove News (molto faziose) per cui ho aggiunto alla bacheca alcuni filmati molto tranquilli basati su documentazione video che evidenziavano azioni poco "felici" del PD...... ma avrei potuto scrivere anche di peggio portando l'allontanamento di Clementina Forleo dal caso Unipol o altri inciuci dei governi D'Alema etc. etc.

Riporto di seguito i due video che avevo riportato sulla bacheca di Correggio Democratica:








Nella giornata di ieri, 12 agosto 2010 ritorno sul Gruppo per vedere se qualcuno avesse avviato discussioni o scambi di pareri riguardo ai miei video e... MIRACOLO DEMOCRATICO!!! .... i due video condivisi in bacheca non ci sono piu' ed inoltre mi hanno "tolto" l'amicizia.

ANCHE QUESTO (come tanti altri) E' UN PARTITO TROPPO DEMOCRATICO!!!

sabato 7 agosto 2010

Natura Bio, 18-19 settembre 2010 a Correggio (Re)

















Novità sul Luogo

L'edizione 2010 prevede un trasferimento, dal Comune di Rio Saliceto al vicino Comune di Correggio. Il perché di questo cambiamento sta nella natura delle cose: volevamo un posto più ampio e fornito di servizi. Volevamo una partnership in grado di dare maggiore sostegno e risonanza all'evento. Volevamo che Natura Bio potesse continuare ad esistere e ad entusiasmare il pubblico. Abbiamo così deciso di rivolgerci ad un Comune Virtuoso, amministrazione premiata nel campo della riduzione dei consumi e di tutela ambientale, che ci ha riservato un ottima accoglienza. A 3 km da Rio Saliceto a 8 da Carpi, Correggio ci offre uno spazio espositivo più ampio, luminoso e molto curato in tutti i servizi di base. Un padiglione espositivo di 1000 mq coperti e altri 500 mq per la ristorazione e le conferenze. Un luogo più facilmente raggiungibile e attrezzato, con un vasto parcheggio adiacente, parco giochi, area spettacoli esterna.

Siamo sicuri che questa nuova collocazione possa dare maggiore slancio e visibilità all'iniziativa, con una migliore fruibilità per il pubblico e una maggiore soddisfazione degli espositori.


Novità nell'Organizzazione

Natura Bio si configura come l'imperdibile appuntamento di fine estate con il mondo del naturale, dell'ecologia e del biologico dal volto umano. Un'iniziativa che nella passata edizione ha fatto contare più di 7000 visitatori attenti e qualificati.

Nell'anno scorso abbiamo condiviso insieme all'Albero Sacro il progetto di questo nuovo evento, con l'obiettivo di dare un nuovo impulso culturale alla tradizionale Festa della Natura e ampliarne la portata. Dopo 9 anni di assiduo lavoro nella realizzazione della Festa della Natura a Rio Saliceto (Re) Claudia e Fabrizio, verso i quali conserviamo profondo rispetto e gratitudine, hanno poi deciso di interrompere la loro attività di organizzatori.

Forti della vostra fiducia e di quella di un pubblico attento e affezionato ci siamo impegnati per far sì che Natura Bio continuasse comunque ad esistere e a crescere insieme ai suoi operatori. Come Associazione Volver abbiamo deciso di portare avanti questa esperienza, sull'onda dell'entusiasmo maturato nel corso della passata edizione e con l'intenzione di preservarne lo spirito autentico.

VEDI IL NUOVO SITO DELL'EVENTO www.fieranaturabio.it

E-mail: associazionevolver@gmail.com

Fonte:http://www.evolversi.it/contenuti.aspx?action=natura%20bio

domenica 25 luglio 2010

Iron Maiden e Dream Theater: che invidia!!!

Che invidia per chi ha potuto godersi un concerto del genere: Iron Maiden e Dream Theater!



















Date Location Venue
Wed Jun 09, 2010 Dallas, TX Superpages.com Center
Fri Jun 11, 2010 Houston, TX The Woodlands
Sat Jun 12, 2010 San Antonio, TX AT&T Center
Mon Jun 14, 2010 Denver, CO Fiddler's Green Amphitheater
Wed Jun 16, 2010 Albuquerque, NM Journal Pavilion
Thu Jun 17, 2010 Phoenix, AZ Cricket Pavilion
Sat Jun 19, 2010 San Bernardino, CA San Manuel Amphitheater
Sun Jun 20, 2010 Concord, CA Sleep Train Pavilion
Tue Jun 22, 2010 Auburn, WA White River Amphitheater
Thu Jun 24, 2010 Vancouver, BC GM Place
Sat Jun 26, 2010 Edmonton, AB Rexall Place
Tue Jun 29, 2010 Saskatoon, SK Credit Union Centre
Sat Jul 03, 2010 Toronto, ON Molson Amphitheater
Tue Jul 06, 2010 Ottawa, ON Blues Fest
Wed Jul 07, 2010 Montreal, QC Bell Centre
Sun Jul 11, 2010 Holmdel, NJ PNC Bank Arts Center
Mon Jul 12, 2010 New York City Madison Square Garden
Wed Jul 14, 2010 Pittsburgh, PA Post Gazette Pavilion
Thu Jul 15, 2010 Cleveland, OH Blossom Music Center
Sat Jul 17, 2010 Detroit, MI DTE Music Theatre
Sun Jul 18, 2010 Chicago, IL First Midwest Bank Amphitheater
Tue Jul 20, 2010 Washington DC Nissan Pavilion

mercoledì 21 luglio 2010

Ecco perchè gli elettori del PD sono delle capre come quelli del PDL!


Il PD nelle varie feste in giro per il paese di presenta con visibili manifesti contro la "legge bavaglio"... ma gli elettori del PD sono consapevoli di questa ipocrisia???

Nel programma di governo del PD del 2008 (consultabile al seguente link http://www.partitodemocratico.it/gw/producer/dettaglio.aspx?id_doc=45315) al punto 4 (DIRITTO ALLA GIUSTIZIA GIUSTA, IN TEMPI RAGIONEVOLI) comma b) si legge quanto segue:

b) Intercettazioni sì, violazione dei diritti individuali no
Lo strumento delle intercettazioni di comunicazioni telefoniche, informatiche e telematiche è essenziale al fine di contrastare la criminalità organizzata ed assicurare alla giustizia chi compie i delitti di maggiore allarme sociale, quali la pedofilia e la corruzione.
Bisogna conciliare tali finalità con diritti fondamentali come quello all’informazione e quelli alla riservatezza e alla tutela della persona.
Il divieto assoluto di pubblicazione di tutta la documentazione relativa alle intercettazioni e delle richieste e delle ordinanze emesse in materia di misura cautelare fino al termine dell’udienza preliminare, e delle indagini, serve a tutelare i diritti fondamentali del cittadino e le stesse indagini, che risultano spesso compromesse dalla divulgazione indebita di atti processuali.
E’ necessario individuare nel Pubblico Ministero il responsabile della custodia degli atti, ridurre drasticamente il numero dei centri di ascolto e determinare sanzioni penali e amministrative molto più severe delle attuali, per renderle tali da essere un’efficace deterrenza alla violazione di diritti costituzionalmente tutelati.



I commenti li lascio a Voi.

lunedì 19 luglio 2010

SCIE CHIMICHE

QUESTO VIDEO DIMOSTRA CHIARAMENTE CHE NON E' CONDENSA QUELLA CHE SPARGONO NEI NOSTRI CIELI


video

mercoledì 14 luglio 2010

Iniezione insulina sbagliata: iniettato l'insulina rapida diurna al posto di quella lenta notturna (Humulin R anziche' Lantus)


Hai effettuato un'iniezione di insulina Humulin R anziche' di Lantus? O comunque hai erroneamente iniettato l'insulina rapida diurna al posto di quella lenta notturna? Cosa fare?

Ovviamente quando succede una cosa simile non si sa mai come comportarsi e puo' capitare di essere assaliti dal panico.

Prima di tutto occorre stare tranquilli perche' con pazienza ed una notte insonne si puo' gestire il problema. Come?

Basandosi sui valori glicemici, che vanno controllati ogni 90-120 minuti (nelle prime 3 ore anche piu' spesso), e dando da mangiare al paziente con una certa frequenza durante l'intera nottata o almeno finche' non si raggiungono valori alti "tranquillizzanti".

I cibi da utilizzare ovviamente devono garantire una copertura a breve e medio termine in quanto le quantita' di insulina che solitamente si iniettano per la dose notturna sono superiori alle dosi di insulina delle iniezioni diurne.

E' ovvio che non si puo' risolvere il tutto mangiando il doppio di un pasto normale anche perche' i tempi di assimilazione e di azione dell'insulina non sono sempre concomitanti con quelli di assunzione degli zuccheri/carboidrati soprattutto di fronte a pasti abbondanti ed a dosi elevate di insulina.

Riporto comunque un esempio di un'esperienza personale avvenuta il 13.7.2010:

Bambino di 10 anni
Peso corporeo 35 kg
Insulina Diurna Humulin R suddivisa in 3 unita' a colazione
5 unita' a pranzo
6 unita' a cena
Insulina Notturna Lantus in 11 unita' prima di coricarsi
(i valori di insulina sopra indicati riguardano i trattamenti delle ultime settimane)

Ore 23.30 Glicemia a 354
Ore 23.40 Iniettate (per errore) 11 unita' di Humulin R al posto della Lantus
Ore 0.35 Mangiato un piatto di spaghetti all'olio d'olia + 1/2 succo di frutta ace
Ore 0.50 (appena finiti gli spaghetti e bevuto il succo)
Glicemia a 99 (ovviamente gli spaghetti ed il succo dovevano ancora essere assorbiti)

Ore 2.40
Glicemia a 72
Ore 2.40 Mangiato un kinder colazione piu' + 1/3 di bicchiere di coca cola
Ore 4.15 Glicemia a 160
Ore 6.00 Glicemia a 246
Ore 6.00 Effettuato le 11 unita' di insulina Lantus (quella che avrebbe dovuto essere iniettata la sera prima)
Ore 10.00 Glicemia a 398
Ore 10.00 Iniettate 5 unita' di Humulin R (rapida del mattino)
Ore 10.00 Non aveva fame e non ha mangiato (probabilmente dalla digestione lenta della notte)
Ore 11.15 Glicemia a 320
Ore 12.50 Glicemia a 206
Ore 12.50 Iniettate 6 unita' di insulina Humulin R (rapida del pranzo)

Ore 12.50 Pranzato e ripreso la normale routine......

Nelle varie fasi della giornata (pranzo, cena e tarda serata) la glicemia e' stata altalenante e prima di coricarsi e' stata iniettata la solita quantita' di insulina Lantus (11 unita') per tornare a regime.



P.S.: UN CONSIGLIO: cercare un contenitore che differenzi i due stick di insulina in modo da avere una netta distinzione visiva delle due tipologie di insulina.

lunedì 12 luglio 2010

LA MAREA NERA DEL GOLFO E L’ AGENDA DEL NUOVO ORDINE MONDIALE


DI RICHARD K. MOORE
henrymakow.com


"E' chiara la direzione verso cui stanno spingendo: evacuazione forzata di milioni di residenti del Golfo e loro trasferimento nei campi FEMA. In questo modo il NWO avrà l'opportunità di dichiarare la legge marziale su grande scala nella parte sud-est degli USA e per iniziare ad abituarci a questa ulteriore lesione dei diritti della persona, come fu per le estreme misure di sicurezza negli aeroporti e per la tortura."

Mentre il progetto globale del NWO veniva implementato, è stato molto difficile prevedere con precisione come i vari eventi si sabbero svolti.

Il 9/11, ad esempio, ci ha colti completamente alla sprovvista.
Chi avrebbe potuto prevedere quanto rapidamente l'intera Costituzione ed il diritto internazionale sarebbero stati smantellati nella totale indifferenza della maggior parte degli americani?
Alcune cose accadono più rapidamente di quanto ci aspetteremmo.
Con l'Iran, invece, in questi anni ci è sembrato che l'attacco fosse imminente più e più volte, ma ancora non è avvenuto.
Alcune cose accadono più lentamente.

A seguito, "Una catastrofe "artificiale" " (Marcello Cini, ilmanifesto.it);

E poi ci scaricano addosso cose come l'influenza suina, immediatamente e insistentemente spacciata per pandemia quando ancora oggi stentiamo a capire di cosa si trattasse.
Certamente la campagna di vaccinazione di massa non ha avuto nulla a che vedere con la salute pubblica, ed il profitto delle case farmaceutiche da solo non appare una giustificazione sufficiente per una così vigorosa campagna globale di disinformazione.
Forse è stato fatto tutto solo per tenere la gente in stato di squilibrio e confusa, mentre cercava di trovare un qualche schema razionale dietro l'evidentemente contradditoria propaganda.
O forse è stato fatto per testare le nostre varie difese sociali contro la guerra farmacologica.

Esiste un sacco di documentazione sul Nuovo Ordine Mondiale, scritta dalla sua stessa élite, e varie altre categorie di prove.
Ci sono alcuni eventi ed obiettivi che sono sicuramente inclusi nei loro piani, anche se non sappiamo le tempistiche con cui verranno attuati.
Questi comprendono il governo unico mondiale (nell'essenza, se non nel nome), il controllo centralizzato della moneta, la drastica riduzione della popolazione e una guerra nucleare su larga scala.

Dobbiamo renderci conto che tutto ciò non è qualcosa che appartiene al futuro, o addirittura qualcosa che potrebbe anche non accadere.
Proprio in questo momento ci troviamo nel mezzo del processo di passaggio.
La catena di eventi economico-finanaziari mutui tossici-bolla-crollo-salvataggio è stato un chiaro segno che il processo è iniziato.
Con questa prima mossa, le sovranità nazionali sono state trasferite dai governi nazionali alla élite finanziaria.
La Grecia rappresenta il poster promotore di questo passaggio, il quale interesserà tutto l'Occidente.
La crisi greca è stata un'operazione psicologica (psy-op) volta a dare agli altri governi una scusa per implementare misure di austerità.
E' stato come fustigare uno schiavo di fronte a tutti gli altri, per fare in modo che quelli si comportino di conseguenza.

Una volta che ci rendiamo conto che il processo di passaggio è iniziato, non abbiamo ragione di aspettarci una sua evoluzione graduale, o ad un ritmo lento, come si dispiegherebbe la trama di una serie TV.
Piuttosto stiamo assistendo ad assalti coordinati che provengono da direzioni diverse.
E come in ogni assalto, ha senso chiudere la partita il più rapidamente possibile, come abbiamo visto con l'attacco alla Costituzione americana dopo il 9/11.

Daniel Estulin ed i suoi colleghi ci fanno sapere che i partecipanti del più recente incontro del gruppo Bilderberger sono confusi e preoccupati che la gente si scrolli di dosso la paura e inizi a resistere.
Dobbiamo ricordare, tuttavia, che quello del Bilderberger non è un gruppo decisionale.
È un luogo dove i piani precedentemente filtrati della élite sono discussi con personaggi di secondo piano nella catena del potere quali politici, personaggi di spicco dei media e similari.

Conformarsi alle direttive del gruppo Bilderberg è semplicemente uno dei canali del processo di passaggio, non ancora completato.
Nel frattempo, altri vettori del processo di migrazione possono venire dispiegati in parallelo.
L'articolo di Soros (George Soros, A New Wold architecture - NDT) ci fornisce, più o meno, un rapporto sullo stato di avanzamento dei lavori della élite per l'istituzione del governo mondiale e il controllo della moneta unica.
L'attacco contro l'Iran sarà il trampolino di lancio verso una guerra nucleare su larga scala.
Nel frattempo, a parte il continuo genocidio di massa in Africa, quali progressi stanno facendo sul versante del depopolamento?
È in questo contesto che dobbiamo considerare gli eventi del Golfo del Messico.

Quando si verificò lo sversamento di greggio dalla petroliera Valdez nei mari dell'Alaska, non ci fu nessun motivo di sospettare che fosse un atto intenzionale, progettato per distruggerne l'ambiente.
Fu chiaramente un incidente dovuto alle misure di sicurezza insufficienti, e tutte le persone coinvolte avrebbero preferito non fosse mai accaduto.
Non c'era alcun movente per il dolo, nonostante ci fossero i mezzi e le opportunità.

Ma ora nel Golfo, nel bel mezzo di un processo di passaggio che ha tra gli obiettivi dichiarati un drastico depopolamento, il movente si palesa nel quadro generale.
Quale modo migliore per portare avanti il progetto?
Quale che sia il minestrone tossico-chimico che stanno cucinando nel Golfo, questo verrà diffuso dalla corrente del Golfo su tutto l'Oceano Atlantico, sulle zone costiere e in tutto sistema globale di correnti oceaniche.
E quando arriverà la stagione degli uragani, che è già alle porte, la mistura tossica verrà dispersa su tutta la regione del Golfo, rendendo grandi aree degli Stati costieri e probabilmente l'intera Florida, inabitabili e tossiche per le colture e le creature, siano esse uomini o animali.

Ed è senza dubbio un minestrone tossico.
Hanno ragginto un grande canale di migrazione di petrolio abiotico (approfondimento al link: www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Tecnologia%20e%20Business/2007/09/petrolio-non-e-bio.shtml - NDT) ad una profondità tale da raggiungere gli strati dove hanno origine i vulcani, ed ora ne sta risalendo un mix di gas tossici e petrolio da diversi punti sul fondale marino e ad una pressione tale che non può essere contenuta.
E nel caso in cui ciò non fosse già abbastanza velenoso, stanno irrorando il Golfo con il Corexit, una neurotossina vietata in Europa a causa di amare esperienze precedenti concernenti la sua tossicità.

Nulla di tutto ciò può essere ridotto a semplice incidente.
Le proprietà geologiche della zona e la natura del sistema petrolifero presente in profondità sono da sempre ben note agli esperti.
Il Golfo è uno delle più antiche e studiate zone di perforazione al mondo.
Qualsiasi legittimo tentativo di raggiungere quei sistemi in profondità avrebbe richiesto misure di sicurezza straordinarie e non misure di sicurezza sistematicamente scadenti.
Quello alla Deep Water Horizon è stato un incidente pianificato, ed i suoi testimoni sono stati spaventati e ricondotti al silenzio.


A questo punto abbiamo il movente, i mezzi, le opportunità e un'abbondanza di prove indiziarie che puntano ad un vero e proprio progetto di depopolamento.
Consideriamo ora il modus operandi del NWO ed i paralleli tra questa e alcune delle loro precedenti operazioni.

Prima di tutto c'è la tattica "shock and awe" (traumatizza e spaventa): un primo attacco decisivo ed inaspettato che apre uno scenario apocalittico: prima il 9/11, poi la crisi finanziaria e ora il Golfo del Messico.
Ognuno di questi eventi, a suo modo, ha l'immediata conseguenza di cambiare per sempre la visione del mondo e altrettanto rapidamente diventa oggetto di una sistematica campagna di disinformazione da parte dei mass media globali e di una campagna di confusione nei media alternativi e negli ambienti dove vengono denunciate e portate alla luce le cospirazioni governative.

In secondo luogo, c'è la "shock doctrine" (terapia d'urto): intraprendere azioni sul maggior numero possibile di versanti e/o aree di interesse per ogni attacco messo a segno.
A seguito del 9/11, ad esempio, l'elite è riuscita a rimodellare la Costituzione americana ed ha ottenuto la giustificazione per due guerre (Afghanistan e Iraq - NDT).
Con il crollo finanziario ed il conseguente salvataggio truffa, hanno messo le mani sulle tesorerie nazionali dell'Occidente.
Nel caso del Golfo del Messico,l'elite non è ancora passata a questa seconda fase.
Ma appare chiara la direzione verso cui stanno spingendo: evacuazione forzata di milioni di residenti del Golfo e loro trasferimento nei campi FEMA.

In questo modo il NWO avrà l'opportunità di dichiarare la legge marziale su grande scala nella parte sud-est degli USA e per iniziare ad abituarci a questa ulteriore lesione dei diritti della persona, come fu per le estreme misure di sicurezza negli aeroporti e per la tortura.

Non è che all'élite piaccia particolarmente lo strumento della legge marziale, è solo che il processo di passaggio non può avere successo senza che questo possa essere prontamente dispiegabile ovunque si renda necessario.

Le persone che verranno evacuate dalla regione del Golfo potranno aspettarsi lo stesso tipo di "soccorso" di cui sono stati oggetto gli abitanti di New Orleans (uragano Katrina nel 2005 - NDT) e di Haiti (terremoto di intensità 7,3 scala Richter nel 2010 - NDT), i quali eventi furono esercitazioni pratiche per il test e la messa a punto del protocollo di "soccorso" del NWO.
Questo protocollo è una diretta espressione della terapia d'urto e prevede che le vittime del disastro siano trattate né più né meno come insurrezionisti e che i malavitosi banchieri (banksters) che fanno capo alle società di investimento subentrino per rivendicare qualsiasi attività liberatasi in seguito altrasferimento forzato, come avvoltoi che si avventato su carcasse marcescenti.

Ogni catastrofe è una nuova opportunità di riqualificazione, e coloro che muoiono contribuiscono al successo del programma di depopolamento.

E' questo il motivo per cui i beni di primo soccorso destinati ad Haiti sono stati bloccati dai militari USA durante i primi giorni critici che hanno seguito il terremoto: per assicurarsi che le persone intrappolate sotto le macerie non sopravvivessero.

Per portare il mondo al crollo finanziario, hanno iniettato derivati tossici nei flussi di investimento globali.
Per realizzare un crollo dell'ecosistema su vasta scala, hanno iniettato una mistura di elementi tossici nelle correnti oceaniche globali.

Le loro impronte digitali sono ovunque.

Versione originale

Richard K. Moore
Fonte: www.henrymakow.com
Link: http://www.henrymakow.com/the_gulf_gusher_nwo_depopulati.html
19.06.2010

Versione italiana

Fonte: http://puntodiorigine.splinder.com
Link: http://puntodiorigine.splinder.com/post/22924946/the-gulf-gusher-the-nwo-agenda
25.06.2010

Traduzione a cura di ORIGINN


Fonte: http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=7244

lunedì 14 giugno 2010

Follie quotidiane

Ospedale di Correggio (RE): Nuovo reparto di Medicina.... ma sarebbe troppo semplice chiamarlo cosi'.... quindi per rendere tutto piu' semplice e' stato chiamato Unita' Internistica Multidisciplinare.




















Inoltre il reparto e' stato strutturato tipo labirinto (come l'Ospedale di Carpi (MO) e non intelligentemente come l'Ospedale di Guastalla (RE).



Ma ce n'e' anche per Guastalla (RE).... arrivati all'Ospedale e' possibile lasciare l'auto in un parcheggio che presenta posti auto "classici", posti auto per diversamenti abili e posti auto per.... se ho capito bene... SIGNORE!

sabato 24 aprile 2010

Il nuovo leader politico: Luca Cordero di Montezemolo

Fini? Casini? Rutelli?

Di cosa sto parlando?

In questi giorni Luca Cordero di Montezemolo e' uscito dalla Fiat.
Una scelta commerciale? Non credo!
Ritengo che faccia parte di un progetto che lo portera' ad un ingresso in politica; non a breve ma probabilmente tra 10-12 o forse anche 18 mesi Montezemolo entrera' nella politica italiana cercando di fare da collante tra le correnti di Casini, Rutelli e Fini.

Una nuova democrazia cristiana? Un nuovo centro che si porra' come obiettivo il recupero degli attuali voti del PDL nel dopo Berlusconi?

mercoledì 7 aprile 2010

E in Italia quando ci sveglieremo?


In Thailandia (vedi notizia di La Repubblica) il premier thailandese contestato appare in televisione e proclama lo stato d'emergenza a Bangkok e nelle provincie limitrofe. Questa la mossa di Abhisit Vejjajiva, il primo ministro della Thailandia contro cui migliaia di oppositori hanno occupato il cortile del parlamento. Al premier, poco dopo, fa eco Satit Wonghnongtaey, suo stretto collaboratore, annunciando che il governo userà le maniere forti contro i contestatori. Le Forze di sicurezza, ha detto Wonghnongtaey, "disperderanno i manifestanti" che occupano i quartieri turistici e commerciali e "arresteranno i leader" delle camicie rosse, aggiungendo che verrà chiuso anche il "canale del popolo", la televisione dei manifestanti.

In mattinata, circa 5mila "camicie rosse" sono penetrate nel cortile dell'organismo legislativo, dove la seduta quotidiana dell'assemblea è stata rinviata. Poco dopo lo sgombero in elicottero di molte personalità del governo, i manifestanti, che rivendicano le dimissioni di Vejjajiva, chiedono il ritorno del primo ministro in esilio Thaksin Shinawatra e nuove elezioni, hanno accettato di ritirarsi dal cortile.

Le "camicie rosse" dell'opposizione thailandese, guidate dal loro leader Arisman Pongruangrong, hanno fatto irruzione nel parlamento di Bangkok utilizzando un camion per sfondare il cancello di ingresso. "Centinaia di loro sono dentro il complesso" ha detto Pitoon Pumhiran, segretario generale della Camera, "hanno usato un camion per buttar giù il cancello, ma fino ad ora non ci sono stati altri atti di violenza". Circa 150 agenti di polizia sono stati posti a guardia del Parlamento. Sul tetto è atterrato un elicottero Blackhawk con alcuni militari a bordo. Ministri e deputati sono saliti a bordo e sono stati evacuati. Altri parlamentari sono fuggiti a piedi.


Ed in Italia quando ci sveglieremo per mandare a casa la nostra casta???



giovedì 25 marzo 2010

Ma dov'e' questo Dio???

Notizia del 25 marzo 2010 da Repubblica: Usa, sacerdote abusò di 200 bambini
"Ratzinger e Bertone occultarono il caso".


Cosa posso dire?
Se esistesse quel Dio tanto celebrato dalla chiesa cattolica, avrebbe già annientato papa ratzinger, cardinal bertone e tutti coloro che generano sofferenze agli altri.

Sarebbe ora che un essere supremo facesse un pò di pulizia... Credo che avremmo un netto ridimensionamento della popolazione mondiale.

domenica 21 marzo 2010

Dita Von Teese: Il passato hard con film lesbo e giochi proibiti

La regina del palcoscenico di una delle serate del festival di Sanremo e' stata

Dita Von Teese

fortemente richiesta dalla presentatrice Antonella Clerici.

Ma chi e' Dita Von Teese???

Dita' Von Teese, famosa per i suoi spettacoli burlesque, vanta un passato da attrice porno: è infatti stata la star di un film lesbo. E' quanta ha rivelato in esclusiva il 'Sun'.

Dalle immagini del film si vede la sexy trentacinquenne alle prese con giochi erotici che sono perfino comparsi come video online. (link1, link2, link3, link4, link5, link6)

Cosa ne penserà la Wonderbra, che l'ha ingaggiata come testimonial dei suoi nuovi push-up? La casa di lingerie sperava che Dita, il cui vero nome è Heather Sweet, potesse fornire un'immagine pulita, magari disegnando una linea tutta sua. I vertici, comunque, non hanno voluto commentare la notizia.

La performance pornografica, in cui la Von Teese si lascia andare a giochi lesbo con altre bollenti colleghe, che si dilettano con un giocattolo erotico.

L'ex signora Manson non smette mai di stupire e di certo questa rivelazione sul suo passato a tinte forti non la metterà più di tanto in Imbarazzo, visto il suo speciale apprezzamento per il mondo dell'hard.

GUARDA IL VIDEO: Dita Von Teese, Queen of Burlesque




GUARDA IL VIDEO: Dita Von Teese e il cavalluccio



GUARDA IL VIDEO: Dina Von Teese e il numero della coppa di Martini



domenica 14 marzo 2010

Cisti e fistola sacro coccigea

CISTI E FISTOLA SACRO COCCIGEA O SINUS PILONIDALIS


Informazioni generali

La cisti sacro-coccigea (o pilonidale) è dovuta ad anomalie di crescita dei peli – condilatazione dei follicoli piliferi – e conseguenti fenomeni di infezione batterica che sonocausa della formazione di tragitti fistolosi multipli, con fuoriuscita di pus “a distanza”
dalla cisti.

Le cisti e/o fistole pilonidali rappresentano una patologia comune, difficile da trattarein maniera definitiva e gravata da un’alta percentuale di ricadute.



Informazioni per il Paziente

L’intervento chirurgico consiste nell’escissione (= asportazione chirurgica) della cisti
e dei tragitti fistolosi, con ampia asportazione di tessuto circostante (sano), sia suimargini laterali, sia in profondità (fino alla fascia presacrale). In questo modo si vienea creare una vasta cavità residua, i cui margini devono essere suturati “a tutto spessore”
(cute, sottocute e fascia presacrale). In alternativa, può essere utile lasciare aperta laferita e attendere la guarigione spontanea (cosiddetta “per seconda intenzione”),
provvedendo a ripetute medicazioni.

In presenza di una cisti ascessualizzata (= ripiena di materiale infetto), è necessario in
un primo tempo procedere a un’incisione di drenaggio (per svuotare la cisti dal suocontenuto), riservando eventualmente, a una fase successiva, l’intervento di asportazioneradicale.


Rischi generici

L' intervento comporta i rischi comuni a tutti gli interventi chirurgici, legati al tipo dianestesia, all'età del Paziente e alle sue condizioni generali.


Rischi specifici


Il trattamento chirurgico con sutura è gravato da un’alta percentuale di infezioni e
recidive (oltre il 10% dei casi trattati).
Il trattamento con guarigione per seconda intenzione (che garantisce una percentualedi successo molto superiore) è disagevole, poiché richiede numerose medicazioniambulatoriali, con lunghi tempi di cicatrizzazione della ferita (fino a 2 - 3 mesi).


giovedì 11 marzo 2010

Giorgio Napolitano ed il nipotino

Nipotino: "Nonno ieri ho preso una nota perche' ho tirato un sasso alla maestra. Mi firmi la nota???"
Napolitano: "Si si. Firmo io".

Nipotino: "Nonno, nonno. Oggi non sono andato a scuola e sono stato in giro tutta mattina con gli amici a tirare petardi. Mi firmi la giustificazione???"
Napolitano: "Si' si. Firmo io."

Nipotino: "Nonno mi firmi la pagella che e' piena di 4 e non voglio farla vedere alla mamma?"
Napolitano: "Si si. Firmo io"

Nipotino: "Ma nonno. Firmi sempre tutto?"
Napolitano: "Eh si, io non voglio grane da Berlusconi".

martedì 9 marzo 2010

Domani DOVREBBE nevicare quindi TUTTI A CASA!!!


Correggio (RE) - Martedi' 9 marzo 2010 - ore 13.30

Temperatura esterna 2 °C - condizioni climatiche: nuvoloso con vento - Totale assenza di neve a terra e sulle strade.

Dal sito del Comune di Correggio: Allerta meteo: mercoledì 10 scuole chiuse a Correggio (vedi link http://www.comune.correggio.re.it/servizi/notizie/notizie_fase02.aspx?ID=3214 )

Riporto il testo dell'articolo:

"Data Notizia: 09/03/2010

Il sindaco di Correggio, Marzio Iotti, a seguito dell'allerta meteo lanciato per la prossime 36 ore della Protezione Civile e diffusa dalla Prefettura di Reggio Emilia, ha ritenuto opportuno disporre per la giornata di mercoledì 10 marzo la chiusura completa delle scuole secondarie di Primo e Secondo Grado presenti sul territorio e l'accoglienza minima per scuole Primarie, nidi e scuole dell'Infanzia (il che significa che queste scuole saranno aperte garantendo solo l'accoglienza, ma si invitano le famiglie a tenere a casa i bambini).

La decisione è stata presa a tutela dell'incolumità pubblica e privata."



Le domande che mi sono posto sono varie... e le affermazioni che vorrei riportare sono bizzarre e poco eleganti.

Mi soffermero' solo ad alcune domande; le piu' ovvie e naturali:

  • come fanno in Norvegia o Danimarca quando nevica?
  • quando andavo a scuola era pressoche' impossibile che le scuole venissero chiuse anche a fronte di nevicate abbondanti. Come mai le scuole domani sono chiuse?
  • perche' mettono in difficolta' i genitori (a fronte di condizioni climatiche ad oggi incerte) che domani si recano comunque al lavoro e che devono pertanto organizzarsi per gestire il/i figlio/i a casa?
  • perche' a Correggio hanno preso questa iniziativa e nei comuni limitrofi invece no (sebbene l'allerta meteo sia stata diramata dalla Prefettura di Reggio Emilia)?

In molti si saranno posti queste domande ma senza avere delle pronte risposte.... pero' un commento sulla scelta del Sindaco ce l'avranno tutti....

Buona nevicata :-)


Paolo Marmiroli


P.S.: come diceva il grande maestro/guru/visionario Ottorino Ferrari (nome d'arte Pluto nel film RadioFreccia di Luciano Ligabue): a Curès a ghè na bùsa!


ndr: nella foto Ottorino Ferrari e Luciano Ligabue

domenica 7 marzo 2010

Golpe, Colpo di Stato, Regime, Dittatura....

Golpe, Colpo di Stato, Regime, Dittatura.... chiamiamolo come vogliamo ma il 5.3.2010, in Italia, e' avvenuto un Colpo di Stato.

Cosa e' successo???

Il governo tramite un DL cambia in corsa le regole della partita elettorale per riammettere in campo chi ne era stato espulso per evidenti illegalità.

Il tutto avalllato dal Capo dello Stato Giorgio Napolitano il quale senza battere ciglio, firma il Decreto Legge che, oltre ad essere incostituzionale, e' anche illegale in quanto non rispetta la legge nr. 400/1988 che vieta espressamente i decreti in materia elettorale.